Una giornata a Porto Alabe

 

Immagina… una giornata a contatto con la natura incontaminata, dove il passaggio dell’uomo si è fermato a secoli e secoli fa, una passeggiata all’aria aperta, cibo per occhi, cuore e mente. L’hai immaginato? Puoi viverlo a Porto Alabe, la marina di Tresnuraghes!

 

Ti proponiamo un’esperienza speciale: una passeggiata sul bordo della scogliera che domina questa costa, con partenza dalla spiaggia di Porto Alabe sino ad arrivare alla torre di Columbargia

Il sentiero che collega la spiaggia alla torre è battuto e ben visibile. 

La prima e indimenticabile tappa è la Torre Foghe, una torre risalente al seicento, a ridosso della scogliera. La particolarità di questo punto di costa è che avviene un incontro davvero unico: se ti giri a sinistra puoi ammirare il fiume Rio Mannu confluire nel mare. Se ami il trekking puoi seguire un sentiero che scende sino al punto in cui fiume e mare si incontrano, scarpe adatte e spirito avventuriero e neanche le rocce più alte saranno un problema. 

Tra l’ultimo tratto del fiume e il mare emerge in parte un fondo di ciottoli, che crea una particolarissima barriera. Dalla Torre Foghe, seguendo il sentiero che parte ai suoi piedi, è possibile arrivare alla caletta principale incastonata da alte scogliere che scendono a picco nell’acqua cristallina.

Altri gioielli della natura da vedere assolutamente sono i faraglioni di Corona Niedda, un gruppo di scogli a ridosso della costa e la spiaggia di Columbargia

Immagina, se la stagione è giusta o il clima lo permette, di immergerti in un mare stupendo, contornato da rocce, scogli e dall’omonima Torre, baluardo del passaggio spagnolo in Sardegna… un sogno o una cartolina!

La spiaggia di Columbargia è un trionfo di colori: la sabbia a grani grossi ha una bellissima sfumatura dorata, mentre l’acqua ha le tonalità del blu e dell’azzurro, la macchia mediterranea conferisce un tocco di verde e le rocce intorno sono di uno stupendo rosso porpora.

Oltre a essere bellissima, Columbargia è il luogo ideale per staccare e rilassarsi perché poco conosciuta e frequentata, tranquilla e selvaggia, non c’è infatti alcun tipo di servizio. 

Hai iniziato la mattina con una stupenda passeggiata e dopo aver riempito gli occhi e l’anima con questa meraviglia, è quasi ora di pranzo: anche il corpo ha bisogno di essere sfamato!

I gustosi manicaretti di Ignazia sono pronti a rifocillarti: percorso inverso, da Columbargia a Porto Alabe e, tempo un’ora, ci si ritrova nella pizzeria ristorante Lidolando

Qui il menù della casa offre: 

 

Se dopo il pranzo gargantuesco hai ancora qualche energia puoi spostarti a Tresnuraghes e visitare il bellissimo Museo Casa Deriu, altrimenti… Hai la scusa per tornare presto in zona, con tappa fissa al Lidolando!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.